S. M. di Licodia: tentata rapina ad una gioielleria, ferito il titolare

0
59

entata rapina questa sera, poco dopo le 20:00, ai danni della gioielleria Distefano di via Vittorio Emanuele a Santa Maria di Licodia. C’è un ferito. Si tratta del titolare, un 55enne, che è stato trasportato in ospedale da un’ambulanza del 118, intervenuta successivamente sul posto, per essere medicato alla testa. Ad arrivare anche i Carabinieri della Stazione di Biancavilla e della Radiomobile della Compagnia di Paternò che hanno avviato subito le indagini. Da una primissima ricostruzione dell’accaduto sembrerebbe che mentre il titolare della gioielleria era intento a chiudere il negozio, subito dopo avere abbassato la saracinesca e dopo avere apposto il lucchetto, sarebbe stato avvicinato dai malviventi, almeno due (ma non si esclude che possano essere stati in quattro) che ho avrebbero immediatamente aggredito nel tentativo di farsi aprire la porta per poter mettere a segno il colpo. Ne sarebbe nata una colluttazione durante la quale, la vittima, è rimasta ferita in testa colpito forse con il calcio di un’arma da fuoco. I malviventi, sorpresi forse dalla reazione del titolare della gioielleria, sarebbero poi fuggiti a piedi imboccando la vicina via La Marmora dove, si presume, avevano pronto un mezzo per potersi dileguare velocemente. I malviventi avrebbero agito travisati. L’esercizio commerciale preso di mira è dotato di un impianto di videosorveglianza le cui immagini adesso saranno al vaglio degli inquirenti per cercare di risalire agli autori dell’azione criminale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui